Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 25245 - pubb. 06/05/2021

Nel disciplinare a carico di magistrati non sono utilizzabili le intercettazioni non legalmente disposte

Cassazione Sez. Un. Civili, 08 Aprile 2021, n. 9390. Pres. Cassano. Est. Cosentino.


Disciplina della magistratura - Intercettazioni disposte in un procedimento penale - Utilizzabilità - Condizioni - Intercettazioni non legalmente disposte nel giudizio penale "a quo" - Conseguenze - Inutilizzabilità in sede disciplinare



Nel procedimento disciplinare a carico di magistrati, sono inutilizzabili i risultati delle intercettazioni di conversazioni o comunicazioni non legalmente disposte, per mancanza o illegalità dell'autorizzazione, o non legalmente effettuate nel procedimento penale "a quo". (massima ufficiale)